Maurizio Milan

Ingegnere

Maurizio Milan, ingegnere veneziano specializzato in progettazione strutturale e fondatore di Milan Ingegneria, si laurea in Ingegneria civile a Padova nel 1977. Progetta e realizza più di 1000 interventi di natura complessa anche facendo uso di materiali non convenzionali, come pietra precompressa, vetro strutturale, titanio, legno lamellare, bamboo, leghe leggere, terre pisée, materiali compositi. La sperimentazione e la ricerca hanno sempre caratterizzato la sua attività.

Da trent’anni collabora con tra l’altro con l’architetto Renzo Piano. Nel suo portafoglio, per ricordarne alcuni dei progetti più recenti: il restauro della Basilica Palladiana a Vicenza (2006-2012, progetto di Paolo Marconi, Eugenio Vassallo e altri), il nuovo quartiere Santa Giulia, Milano (con Norman Foster & partners), le collaborazioni con Michele De Lucchi per il Padiglione Zero per Expo2015 e con Rem Koolhaas per la Fondazione Prada a Milano; esempi di progettazione sanitaria come il nuovo ospedale di Monselice (Padova), di Aymeric Zublena, oltre che numerosi altri nomi di spicco dell’architettura mondiale (Von Gerkan, Marg und Partner, Arata Isozaki, Herzog & De Meuron, Matteo Thun, Bolles+Wilson, Mario Cucinella, Parisotto e Formenton).

Fino al 2008 è titolare della Cattedra Master di Specializzazione in Ingegneria Strutturale al Politecnico di Milano e dal 2007 è docente di Progettazione Strutturale presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia.

Maurizio Milan

Partecipa a

17.03.2019
ore 16.00
Museo di Santa Caterina

talk
Incontro con Maurizio Milan, modera Luciano Setten