Mario Gemin

Architetto

Nasce a Treviso nel 1964, si laurea nel 1990 all’IUAV di Venezia. Dopo un periodo di apprendistato presso lo Studio Botta a Lugano, nel 2001 costituisce a Treviso lo studio Gemin Castagna e Ottolenghi Architetti Associati. Nel 1996 cura il catalogo e la mostra “Mario Botta Cinque Chiese”. E’ stato assistente del prof. Luigi Snozzi alla Facoltà di Architettura di Trieste (1999-2000); docente di tecniche di allestimento, museologia e museotecnica, promozione di grandi eventi e mostre, ai corsi Parnaso e progetto TEAM a Cagliari (2007-2009).

Dal 2009 svolge attività didattica presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia e nel 2013 all’Università di Architettura di Udine. Ha curato il restauro dell’ala Carlo Scarpa al piano terra di Palazzo Querini Stampalia a Venezia e il restauro di Palazzo Giustinian Lolin di Baldassarre Longhena. Nel 2016 cura la pubblicazione “Mario Botta Querini Stampalia”.

Mario Gemin - oltreDesign

Partecipa a

09.03.2019
ore 16.00
Museo di Santa Caterina

talk
Incontro con Enrico Baleri, modera Mario Gemin