Giovanna Castiglioni

Fondazione Achille Castiglioni

Giovanna Castiglioni è nata a Milano nel 1972. Ha messo da parte la laurea in geologia per gestire la stratificazione dei progetti presenti nello studio del padre Achille.
Dal 2005 è la curatrice dello Studio Museo Achille Castiglioni e nel 2012 è stata nominata Vice Presidente e Segretario Generale della Fondazione Achille Castiglioni.

Oggi coordina le attività di archiviazione del patrimonio culturale della Fondazione e divulga il “metodo Castiglioni” ad un pubblico eterogeneo per età, cultura ed interessi, proveniente da ogni parte del mondo.

Nel 2018, l’anno di Achille, si è celebrato il centenario della nascita di Achille Castiglioni. Un anno importante che l’ha vista impegnata nel progetto “100×100 Achille”, ma anche nella ricostruzione di un allestimento di Castiglioni a Tokyo del 1984 presso la Fondazione. Il primo è un progetto da lei ideato, con la curatela di Chiara Alessi e Domitilla Dardi, che chiama a raccolta 100 oggetti anonimi inviati come regalo da 100 designer per festeggiare i cento anni del padre Achille. Questa mostra è itinerante ed è stata presentata a Bolzano al Museo Archeologico dell’Alto Adige Ötzi, ma anche a Bergamo al Palazzo della Ragione in occasione della manifestazione “Il legno, dalla Natura alle Cose. La straordinaria quotidianità del legno”. Dall’8 marzo al 7 aprile 2019 “100×100 Achille” sarà visitabile anche a Treviso al Museo Bailo in occasione del festival oltreDesign.

Durante l’anno 2018 è stata impegnata in più di 40 conferenze e/o lezioni in giro per il mondo. Ha partecipato nella curatela della mostra al Max Museo in Svizzera, “Achille Castiglioni visionario”, che ha svelato al pubblico il rapporto di lavoro e la grande amicizia tra il padre e il grafico Max Huber. È stata di supporto alla mostra “A Castiglioni” in Triennale di Milano curata e allestita da Patricia Urquiola in collaborazione con Federica Sala. Ha partecipato alla mostra “Il design dei Castiglioni” presentata alla Galleria Harry Bertoia all’inizio del 2019.

Tiene conferenze per la Fondazione sia in Italia che all’estero con un approccio dinamico di interazione con il pubblico. Crea e sperimenta con giovani progettisti allestimenti per rendere la Fondazione un museo vivo e trasformabile. È la curatrice della mostra spettacolo “A casa Castiglioni” ideate insieme a Marco Marzini, presentata ad AbitaMI 2011 e riproposta a Roma per De Padova, a Mantova Creativa, a Palermo per I-Design e a Milano presso la Fondazione Achille Castiglioni, ma anche a Riga presso l’Art Academy of Latvia in novembre 2014. Presso il museo Cimbali nel 2015 ha presentato insieme al fratello Carlo un racconto-spettacolo dal titolo “A colazione con Castiglioni”. Nel 2016 in occasione dell’evento promosso da ADI Lombardia, dal titolo “Le vie del Compasso d’Oro”, ha presentato presso la Fondazione e poi al Belvedere Jannacci del Palazzo Pirelli a Milano, una vera a propria “sfilata dei progetti” dei fratelli Castiglioni che hanno ricevuto 9 Compassi d’Oro e 16 segnalazioni.

Giovanna Castiglioni - oltreDesign

Partecipa a

08.03.2019
ore 18.00
Museo Bailo

evento
Incontro con Giovanna Castiglioni

23.03.2019
ore 18.00
Museo Bailo

talk
Incontro con Marco Marzini e Giovanna Castiglioni

07.04.2019
ore 18.00
Museo Bailo

evento
Incontro con Chiara Alessi e Giovanna Castiglioni